VENGHINO SIGNORI VENGHINO. E IL SETTORE ALBERGHIERO DECOLLA

Blog Single

Non c’è niente da fare, l’Italia piace sempre, per fortuna, soprattutto agli stranieri.

Dopo un periodo di stallo l’economia italiana legata al turismo ha ricominciato a crescere, e di pari passo ha fatto il settore immobiliare alberghiero.

Il 2016 e il primo semestre 2017 sono stati periodi di grande fermento, con un numero di operazioni in crescita su tutta la penisola. Si muovono soprattutto le grandi catene, con acquisti di immobili e nuove aperture. Le previsioni per il secondo semestre 2017 e per tutto il 2018 confermano il trend.

Le catene confermano inoltre l’interesse sia per il settore lusso sia per il settore economy, scegliendo sempre immobili di pregio da ristrutturare e territori da valorizzare.

Ma dati interessanti si trovano anche sulle attività di alloggio extra alberghiere, ossia b&b e agriturismi, che continuano a espandersi in Italia.

E’ un momento sicuramente interessante per chi desidera investire nel settore o entrarvi, anche per operazioni speculative.

Un motivo in più?

La Regione Lombardia ha aperto un bando di 32 milioni disponibili per chi investe in innovazione di servizi e ristrutturazioni nel settore turismo lombardo.

Insomma, di possibilità ce ne sono, l’importante è saperle cogliere.


Share this Post: